MENU
MENU
Vai ai contenuti

I luoghi di Karol Wojtyla in Valle d’Aosta

Info e consigli di viaggio nei luoghi del Santo Papa a Les Combes d'Introd in Valle d’Aosta. Cosa vedere e dove dormire


Papa Wojtyla

“La vita umana sulla terra è un pellegrinaggio.

Noi tutti siamo consapevoli di essere di passaggio nel mondo”

Papa Giovanni Paolo II
Vasai, India, 9 febbraio 1986

Il piccolo villaggio di casette in pietra di “Les Combes d'Introd”, oggi chiamato "Lieu dit du Saint Père", isolato nei boschi a circa venti chilometri da Aosta, è situato tra i comuni di Introd e Arvier, nella Valle d’Aosta occidentale, ai margini del Parco Nazionale del Gran Paradiso e offre uno spettacolo di rara bellezza. Da qui la vista spazia dal Monte Bianco al massiccio del Monte Rosa con splendidi panorami e altrettanti inviti a percorrere i sentieri che si snodano tra pascoli e boschi, godendo della quiete della natura. Non sorprende, quindi, che Papa Giovanni Paolo II lo avesse scelto come meta delle sue vacanze estive. Infatti, dal 1989 al 2004, per ben dieci volte, Giovanni Paolo II scelse per il suo periodo di riposo estivo questo piccolo paesino in Valle d'Aosta con le montagne così alte che “avvicinano a Dio”, diceva. Durante le vacanze, anche se portava con sé del lavoro, il Santo Padre alternava rilassanti escursioni a intensi momenti di preghiera e di riflessione, favoriti dalla quiete del luogo e dalla discrezione degli abitanti. Regolarmente il Papa, durante le escursioni, incontrava tante persone: pastori o residenti e a volte turisti e per tutti c’era una parola buona, un sorriso, una benedizione e spesso un rosario in dono.

Museo Papa Wojtyla1

Il Museo dedicato a Papa Giovanni Paolo II, la “Maison Musée Jean Paul II” a Les Combes, nato grazie all’iniziativa dell'amministrazione comunale di Introd che ha voluto ringraziare il Santo Padre per i tanti anni in cui ha onorato la Valle d'Aosta con la sua presenza, è un vero e proprio santuario della memoria con immagini, documenti e oggetti personali usati durante le vacanze valdostane.

Museo Papa Wojtyla2

L’edificio a due piani, con una superficie di circa 500 metri quadrati, che oggi ospita il museo dedicato a Papa Wojtyla, era la baita dei salesiani originariamente nata come casa vacanza per i seminaristi. Tutt’oggi, conserva gli arredi originali dell’epoca in cui era frequentata da Giovanni Paolo II, compresa la scrivania dove il Papa si sedeva a lavorare anche durante le vacanze.

Museo Papa Wojtyla3

Nel museo, oltre ad una fornitissima biblioteca, le emissioni filateliche e numismatiche realizzate nei paesi dove il Pontefice si è recato per il Suo apostolato, alcuni doni che il Papa ha ricevuto nei suoi numerosi viaggi in tutto il mondo e oggetti di vita quotidiana usati durante le vacanze in Valle d'Aosta, sono esposte numerose fotografe che rappresentano la testimonianza di tutti i viaggi del Santo Padre nel mondo e della sua presenza in Valle d'Aosta, fin dal 1986 quando vi giunse per una visita pastorale.

Museo Papa Wojtyla4

Le immagini che più si fanno apprezzare, sono quelle che escono dai confini dell'ufficialità, che mostrano la grande generosità e la naturale semplicità con la quale il Santo Padre si avvicinava alla gente della comunità locale. Su richiesta dei visitatori è anche possibile vedere le trasmissioni televisive relative a tutti i viaggi del Papa, oltre alle trasmissioni prodotte dalla sede giornalistica regionale della RAI sulla presenza del Pontefice in Valle d'Aosta. In seguito, in tre occasioni, anche Papa Benedetto XVI ha scelto di soggiornare in questa località.

Museo Papa Wojtyla5

Adiacente alla casa di Karol Wojtyla si trova una cappella, oggi Santuario San Giovanni Paolo II, dove il Santo Padre andava a pregare.

Santuario Papa Wojtyla

La Maison Musée Jean Paul II è aperto tutti i giorni escluso il lunedì da giugno a settembre dalle 10.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00. Il biglietto intero è di Euro 2,00; quello ridotto per i bambini dai 6 ai 10 anni è di Euro 1. L'ingresso è gratuito per i bambini con meno di 6 anni.

Sentiero Papa Wojtyla1

Molte le escursioni a piedi suggerite: irrinunciabile quella di circa un’ora, “il Sentiero Papa Giovanni Paolo II”, che parte dal Museo Papa Wojtyla e raggiunge un bellissimo punto panoramico dove c’è la croce votiva denominata “Croux de Bouque”, su uno sperone roccioso a quota 1.726 m., sulla cresta spartiacque tra la Valle di Rhêmes e il terrazzo glaciale di Les Combes. Nell’area vi è anche una statua di pietra di Papa Wojtyla, un tavolo con quattro panchine di legno e un altare in pietra per celebrare la messa, creando un’atmosfera che lascia spazio anche a riflessioni meditative e preghiere.

Sentiero Papa Wojtyla2

L’imbocco del sentiero dal Museo di Les Combes è ben evidenziato dalla presenza di un’area di sosta attrezzata con panche e tavole di legno e di una bacheca informativa dedicata alla vita del Santo Padre.
La camminata tra il bosco, composto di abeti rossi e larici, è molto impegnativa, con numerosi tornanti e tutta in salita, anche se lungo l’itinerario vi sono due aree di sosta, ma il panorama all’arrivo è veramente mozzafiato!


Croux de Bouque
by il Vagamondo / Valle d'Aosta / 13 mar 2019
Come arrivare a Les Combes d'Introd

In auto: da Aosta proseguire sull’autostrada A5 in direzione Monte Bianco fino all'uscita di Aosta Ovest, quindi seguire la strada per Aosta/Saint Pierre per 500 metri. Alla Rotonda, in frazione Plan de Sarre, svoltare a sinistra e continuare sulla Strada Statale nr. 26 per circa 3.5 km. Superato il comune di VIIIeneuve, tenendosi sempre sulla statale, svoltare a destra e seguire la strada per Introd. Superato il villaggio di Ville Dessus, svoltare a destra per 250 metri seguendo le indicazioni per Les Combes.

In treno: arrivare ad Aosta e proseguire in autobus con le autolinee SAVDA per arrivare a Introd. Poi, l’unico mezzo di trasporto per raggiungere la “Maison Musée Jean Paul II” a Les Combes è il taxi.
Infolinks Maison Musée Jean Paul II:
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici o lascia un commento. Grazie.
Vola a prezzi scontati!

Cosa fare ad Aosta
: le migliori attrazioni, mostre, musei e tour guidati

Potrebbe interessarti anche:
luoghi della fede
luoghi della fede
luoghi della fede
il Vagamondo.it © 2019
ISCRIVITI  ALLA  NEWSLETTER
Torna ai contenuti